Come stimolare contenuto generato dagli utenti

Contenuto generato dagli utentiLe cose cambiano in fretta nel marketing e, più nello specifico, nel web marketing. L’esplosione del marketing inbound ha spostato definitivamente l’attenzione sui contenuto e la parallela e costante crescita dei social network sta delineando un grande peso del contenuto generato dagli utenti. Esattamente cos’è? Come si può stimolare? Quali accortezze è necessario prendere per cavalcare quest’onda? Tutti quesiti interessanti a cui risponderemo in modo schematico ma esaustivo in questo primo post inerente il mondo del contenuto generato dagli utenti. Buona lettura. 

Partiamo dall’inizio e cioè dalla definizione: per contenuto generato dagli utenti (che in inglese gli esperti chiamano User Generated Content o più semplicemente UGC) si intende qualsiasi tipo di contenuto creato dagli utenti e pubblicato in rete, spesso reso fruibile tramite le piattaforme di social networking. L’UGC è da molti accolto come la finale liberalizzazione della libertà di pensiero e di espressione ed è perciò vissuto con molto trasporto da molte persone. Il boom del marketing inbound ha spostato l’accento sui contenuti ma non solo su quelli derivati da voi. Ecco perché dovete conoscere bene il funzionamento del contenuto generato dagli utenti e noi stessi abbiamo iniziato a trattare il tema sotto vari punti di vistra tra cui il peso delle reviews nella pratica SEO. Ecco perché dovete porvi le seguenti domande:

  • Quali sono i numeri del contenuto generato dagli utenti?
    Non ce ne sono ancora di ufficiali e valevoli per l’intera parte occidentale ma diverse ricerche di settore dimostrano che oltre il 50% degli americani e oltre l’84% dei millenials si dicono influenzati più da quel che arriva dal basso che dalle comunicazioni istituzionali. Va anche detto, in questa sede, che un altro studio di settore ha rivelato che il 25% dei risultati di ricerca per le più grandi marche sono in realtà UGC;
    Ecco un post che vi racconta cosa sta facendo il web circa lo sviluppo del contenuto generato dagli utenti. ugc-02 ugc-03
  • Esistono dei plug-in in grado di stimolare il contenuto generato dagli utenti?
    Ovviamente sì. Ce ne sono tantissimi in rete gratuiti. Di base riproducono un determinato flusso di tweet e/o di commenti Facebook menzionando anche la persona citata ed innescando così una reazione a catena la cui esplosione non può che essere positiva per voi. Non dimenticate che gli stessi bottoni di condivisione di un contenuto su un social sono a tutti gli effetti plug-in di questo tipo;

    Ecco um esempio divertente di un flusso di tweet che in molti giornali hanno riportato e che vi racconta cosa sta facendo il web circa lo sviluppo del contenuto generato dagli utenti.

    Ecco um esempio divertente di un flusso di tweet che in molti giornali hanno riportato e che vi racconta cosa sta facendo il web circa lo sviluppo del contenuto generato dagli utenti.

  • Quali accortezze si possono prendere per fidelizzare il contenuto generato dagli utenti?
    Ricordatevi che a tutti piace far parte di una famiglia. Ecco perché il trend del momento circa l’UGC in America è quello di istituzionalizzare il chiacchiericcio degli utenti. Come? Creando dei contest ad hoc, attivati con estrema costanza durante l’anno, in cui si spingono gli utenti a produrre UGC che poi sarà fatto proprio dalla azienda. Il tutto, ovviamente, in cambio di premi e riconoscimenti vari.

    Ecco um esempio di come si generi UGC con un contes e che vi racconta cosa sta facendo il web circa lo sviluppo del contenuto generato dagli utenti.

    Ecco um esempio di come si generi UGC con un contest e che vi racconta cosa sta facendo il web circa lo sviluppo del contenuto generato dagli utenti.

Sarebbe improprio dire che le novità circa il contenuto generato dagli utenti vi mettano in condizione di dover lavorare per non lavorare. Il marketing inbound, infatti, prevede ancora molto da fare per le aziende ma è indubbio che siano entrati anche gli utenti nel vostro ciclo produttivo. Non vi resta che accoglierli bene anche grazie al supporto di chi, come noi, sta sviluppando esperienza sul tema già fda qualche tempo come ben dimostra il nostro modo di proporre Social Media Marketing al cliente.