Shopping di lusso? Sempre più online!

Ecco le incredibili novità che sono apparse circa lo shopping di lusso online grazie ad una ricerca davvero interessante.Quando la fonte è di livello le informazioni hanno tutto un altro peso. E così se Google e Ipsos ci dicono che lo shopping di lusso è sempre più praticato online, bisogna rivedere le proprie strategie di marketing. Dietro a queste affermazioni non c’è solo il prestigio di queste realtà ma anche una ricerca mirata che rivela diverse cose molto interessanti tra cui il fatto che gli italiani navighino online durante tutto il percorso d’acquisto e che il 76% dei consumatori faccia una ricerca online prima di procedere all’acquisto mentre il 47% usa lo smartphone anche quando si trova in negozio. Numeri interessanti che vale la pena di approfondire in questo post.

“Il settore di lusso in Italia: l’evoluzione dei comportamenti d’acquisto” . Questo è il titolo preciso della ricerca che hanno svolto Google e Ipsos su un tema così attuale. Quel che ne è venuto fuori è inaspettato ma, soprattutto, molto utile per rispettare alcune strategie di web marketing.

    • Chi fa shopping di lusso online?
      Secondo questo lavoro, l’identikit coincide con uomini e donne in grado di avere una situazione finanziaria realizzata autonomamente ed una forte propensione per il digitale e che usano a mani basse Internet per pianificare i loro acquisti. Un po’ di numeri: il 92% di questi consumatori lavora e il 94% utilizza uno smartphone contro il 65% della popolazione media che a stento utilizza il computer. Chi fa shopping di lusso online, in media, usa 4,9 dispositivi rispetto a 2 per il resto della popolazione. 2.000 € è la spesa media per acquisto per gioielli e orologi mentre 700 € è quella per l’abbigliamento e gli accessori.

 

    • I numeri dello shopping online?
      Partendo dal fatto che l’85% degli acquisti si effettui nei negozi tradizionali, c’è da notare che il 76% degli utenti prenda informazioni online prima di procedere all’azione ed anche che il 47% utilizzi lo smartphone anche quando si trova in negozio. Secondo Google ed Ipsos “il 21% degli shopper di beni esclusivi decide guardando immagini online mentre il 16% decide grazie all’aiuto del motore di ricerca. Il 23%, invece, decide in base ai consigli dello staff del negozio”.
      Ecco le incredibili novità che sono apparse circa lo shopping di lusso online grazie ad una ricerca davvero interessante.

 

  • Come avviene lo shopping online?
    Anche su questo punto la ricerca svela numeri preziosissimi per farsi un’idea. Il 72% dei consumatori di beni di lusso va fisicamente in negozi del territorio nazionale, il 14% acquista mentre è in viaggio o all’estero e un altro 14% acquista online. Perché online? Il 36% per comodità e convenienza. La grande novità di questo punto, e forse di tutto il lavoro, è che i video hanno un ruolo sempre più rilevante nel comprare perché possono e sanno trasportare contenuti importanti sul prodotto. Corrobora quanto appena detto che  il 33% dei consumatori guardi un video prima di acquistare un bene di lusso mentre il 28% entra in un negozio dopo aver visto un video. Le piattaforme più usate per i video? Ve le mostra questa immagine:
    Ecco le incredibili novità che sono apparse circa lo shopping di lusso online grazie ad una ricerca davvero interessante.

 

  • Che ruolo ha lo smartphone nello shopping di lusso online?
    Secondo Google ed Ipsos è la fonte numero uno per la fase di ricerca di informazioni. Il 64% degli acquirenti, infatti, utilizza il cellulare per fare una ricerca prima dell’azione mentre il 34% mette a paragone brand e prodotti. Il 47% dei consumatori usa lo smartphone anche in negozio per  leggere recensioni e descrizioni (31%), guardare le immagini dei prodotti (27%),  comparare i prezzi (26%), consultare amici e familiari per avere consigli (25%).
    Ecco le incredibili novità che sono apparse circa lo shopping di lusso online grazie ad una ricerca davvero interessante.