Esperti di Marketing: come sono in qualità di consumatori?

Esperti di MarketingCi si dedica sempre di più al Marketing, che sia tradizionale o che sia Inbound. È un ottimo segnale, vuol dire che il nostro paese, finalmente, sta maturando anche sotto questo punto di vista. Dagli Stati Uniti, però, arriva l’ennesima novità che questa volta ha la forza di ribaltare il discorso di base. Se le attenzioni di chi sta in questo settore sono tutte rivolte ai consumatori, qualcuno a stelle e strisce s’è chiesto invece come si comportano gli esperti di Marketing. Hanno abitudini di consumo in linea con quello che professano? Che tempi di decisione di acquisto hanno quelli che lavorano per creare desiderio in tal senso? In soccorso a questi e ad altri quesiti circa gli esperti di Marekting, arriva un’infografica davvero interessante. Scopriamone di più. 

Tutto è partito a giugno scorso, durante il #ThinkContentSummit che negli usa ha raccolto la presenza di oltre 1200 esperti di Marekting. L’occasione era ghiotta per studiare, per una volta, la materia… all’incontrario. In che senso? S’è cercato di capire gli esperti di Marketing che tipo di consumatori siano. La risposta dettagliata (e a tratti sorprendente) sta in un’infografica sugli esperti di Marketing che mettiamo in calce. Intanto possiamo dire subito che, a linee generali, è uscita fuori una grossa discrepanza per quanto riguarda i comportamenti degli esperti di Marekting quando a consumare sono loro. Vediamo qualche passaggio insieme prima di lasciarvi all’infografica:

1) Maggiore tempo nella decisione d’acquisto
Si parla tanto di acquisti di impulso e di immediatezza da social e poi emerge, invece, che oltre il 97% degli esperti di Marketing spende più di un’ora nel processo della decisione di acquisto e che ben il 51% (più della metà) si prende addirittura più di quattro ore;

2) Forte indipendenza dal marchio
Salta all’occhio anche il fatto che il 64% degli esperti di Marketing si dichiari del tutto avulso dal fascino del marchio nella decisione di acquisto, sconfessando di fatto il lavoro di Brand Awareness. La fonte che invece è in grado di influenzare questo tipo di consumatori è presto svelata: oltre il 70% degli esperti di Marketing ammette di avere grande considerazione delle recensioni degli altri consumatori;

3) Discrepanza con l’allocazione del budget
Il punto precedente assume tratti inquietanti quando si scopre che solo il 27% degli esperti di Marketing alloca budget sui contenuti. In teoria, essendo loro stessi affascinati da questo tipo di comunicazione, dovrebbero consigliare i propri clienti a mettere soldi in tal senso;

4) Poca considerazione del ROI
Il cerchio si chiude col 45% degli esperti di Marketing che ancora investono in pubblicità tradizionale. C’è un chiaro corto circuito in questo senso, avvalorato dal fatto che solo il 5% di loro ammette che la “tradizione” in comunicazione porta uno scarsissimo ROI.

Esperti di Marketing

INFOGRAFICA – Esperti di Marketing come consumatori